All for Joomla All for Webmasters

Monitoraggio ambientale

La superficie terrestre è soggetta a movimenti profondi di tipo crostale e a movimenti più superficiali legati ai processi di modellamento naturale, come le frane. Alcune tipologie di fenomeni franosi, quali le frane a movimento lento, si prestano ad essere controllate nel tempo, al fine di valutarne l'entità degli spostamenti nell'unità temporale di riferimento (es. cm/mese)
ServiziStrumentazione e tecniche
  • Studio e la caratterizzazione dei corpi di frana
  • Ricostruzioni stratigrafiche dei terreni e riconoscimento del substrato roccioso
  • Ricerca e la valorizzazione delle risorse idriche sotterranee
  • Ricerca di cavità naturali ed antropiche
  • Caratterizzazione sismica dei terreni
  • Individuazione dei volumi di materiali contaminanti nei terreni
  • Ricerche e modellazione di corpi di discarica
  • Controllo di integrità dei teli in HDPE per discariche RSU
  • Ricerca di masse metalliche interrate
  • Mappature dei sottoservizi
Georadar multiantenna e multifrequenza
Tomografia elettrica 2D e 3D (ERT 3D)
Tomografia sismica a rifrazione per onde P ed S
Sismica in foro tipo Down-hole e Cross-Hole
Sismica Masw - Remi
Sismica HVSR
Elettromagnetismo
Magnetismo
Ultrasuoni
Rilievo con Stazione totale robotizzata e GPS differenziale
Termografia

Geofisica

Le indagini geofisiche, in particolare di tipo sismico e geoelettrico, se ben progettate ed associate ad indagini geognostiche, possono fornire informazioni importanti per la ricostruzione stratigrafica dei suoli, per la caratterizzazione geologica dei siti e lo studio di corpi di frana.

Oggi l’accertamento del tipo e della consistenza del sistema di fondazione di una strutture, unito alla caratterizzazione geologica e geotecnica del sottosuolo, permette di valutare l’azione sismica locale ed i suoi effetti sulla costruzione da restaurare o costruire.

Per la gestione del rischio geologico preliminare alla realizzazione di progetti di grandi opere civili Sigeo svolge indagini tese alla ricerca ed alla modellazione di cavità sotterranee sia naturali che antropiche ed alla ricostruzione stratigrafica dei suoli, con il riconoscimento del substrato roccioso.

Al fine di evitare costose interruzioni nei servizi forniti alla popolazione in aree urbane e extraurbane e di rendere fruibili alle amministrazioni competenti le cartografie digitali del sottosuolo ed aggiornare i locali sistemi informativi territoriali, Sigeo esegue servizi per la ricerca e la mappatura delle infrastrutture del sottosuolo.

Il servizio è svolto con innovativi sistemi georadar (GPR) con elaborazione dei dati e successivo trasferimento dei percorsi dei sottoservizi in ambiente CAD.Tutti i dati sono georeferenziati con uso di GPS differenziali e Stazioni Totali robotizzate.

ServiziStrumentazione e tecniche
  • Studio e la caratterizzazione dei corpi di frana
  • Ricostruzioni stratigrafiche dei terreni e riconoscimento del substrato roccioso
  • Ricerca e la valorizzazione delle risorse idriche sotterranee
  • Ricerca di cavità naturali ed antropiche
  • Caratterizzazione sismica dei terreni
  • Individuazione dei volumi di materiali contaminanti nei terreni
  • Ricerche e modellazione di corpi di discarica
  • Controllo di integrità dei teli in HDPE per discariche RSU
  • Ricerca di masse metalliche interrate
  • Mappature dei sottoservizi
Georadar multiantenna e multifrequenza
Tomografia elettrica 2D e 3D (ERT 3D)
Tomografia sismica a rifrazione per onde P ed S
Sismica in foro tipo Down-hole e Cross-Hole
Sismica Masw - Remi
Sismica HVSR
Elettromagnetismo
Magnetismo
Ultrasuoni
Rilievo con Stazione totale robotizzata e GPS differenziale
Termografia

Diagnostica strutturale

La diagnostica delle costruzioni è una disciplina che attraverso l'applicazione di differenti tecniche di indagine si pone l'obiettivo di raccogliere le informazioni utili all'individuazione delle cause dei fenomeni patologici di cui le costruzioni sono affette. Questo processo viene compiuto, secondo i casi, sia con una analisi visiva che utilizzando controlli non distruttivi o debolmente distruttivi, quando necessario.

Le competenze di questo settore riguardano il campo della tecnologia dei materiali, la scienza e la tecnica delle costruzioni, la fisica degli edifici, le tecniche analitiche e di misura, i metodi di simulazione e di elaborazione dei dati. Pur servendosi di metodi rigorosi e scientificamente sperimentati, la diagnostica degli edifici richiede necessariamente l'intervento di tecnici specializzati che possano sintetizzare le informazioni ottenute al termine dell'analisi per emettere un giudizio professionale.

Finalità

Il risultato dell'indagine consente di individuare i difetti di costruzione e fenomeni di degrado e dissesto che possono interessare i singoli materiali o i prodotti del processo di costruzione durante l'intero ciclo di vita, permettendo di proporre soluzioni adeguate per la soluzione del problema rilevato.

L'indagine diagnostica su una costruzione può essere eseguita con diverse finalità durante le fasi di vita del manufatto:

  • controlli in corso d'opera
  • collaudo statico
  • verifica in seguito ad eventi eccezionali (terremoti, frane, inondazioni)
  • verifica in seguito ad eventi accidentali (incendi, esplosioni, impatti)
  • interventi su elementi strutturali
  • variazioni della destinazione d'uso (variazioni di carichi di esercizio, inserimento impianti)
  • verifica delle prestazioni nel corso della vita utile dell'edificio
  • pianificazione degli interventi di manutenzione

Ambiti di utilizzo

Le indagini diagnostiche sugli edifici sono principalmente destinate a verificarne lo stato di conservazione e l'efficienza dal punto di vista strutturale. Recentemente le stesse tecniche affiancate da altri metodi sono impiegati anche per la valutazione dell'efficienza energetica dell'involucro edilizio, il degrado chimico-fisico delle superfici e dei componenti edilizi.


Tecniche di diagnosi

Le metodologie diagnostiche più frequentemente utilizzate nell'ambito della diagnostica delle costruzioni possono essere divise in metodi generali e metodi specifici secondo i materiali da esaminare:

Metodi generali

  • termografia
  • endoscopia
  • prove di carico (PC)
  • monitoraggio in campo statico (MS)
  • monitoraggio in campo dinamico (MD)

Strutture murarie

  • prove soniche (SO)
  • martinetti piatti (MP)

Strutture in calcestruzzo armato

  • prove ultrasonore (UT)
  • prove pacometriche
  • prove sclerometriche (SC)
  • metodo son-reb

Strutture metalliche

  • sistemi di controllo visivo (VT)
  • liquidi penetranti (PT)
  • radiografia (RT)
  • ultrasuoni (UT)
  • correnti indotte (ET)
  • magnetoscopia (MT)
  • emissione acustica (AT)

Strutture in legno

  • resistograph

Strutture di fondazione

  • prova penetrometrica statica (CPT)
  • prova penetrometrica standard o prova penetrometrica dinamica (SPT)
  • prova scissometrica (FVT)
ServiziStrumentazione e tecniche
  • Servizi
Attrezzatura

Geognostica e prove in situ

Pagina in allestimento
ServiziStrumentazione e tecniche
  • Studio e la caratterizzazione dei corpi di frana
  • Ricostruzioni stratigrafiche dei terreni e riconoscimento del substrato roccioso
  • Ricerca e la valorizzazione delle risorse idriche sotterranee
  • Ricerca di cavità naturali ed antropiche
  • Caratterizzazione sismica dei terreni
  • Individuazione dei volumi di materiali contaminanti nei terreni
  • Ricerche e modellazione di corpi di discarica
  • Controllo di integrità dei teli in HDPE per discariche RSU
  • Ricerca di masse metalliche interrate
  • Mappature dei sottoservizi
Georadar multiantenna e multifrequenza
Tomografia elettrica 2D e 3D (ERT 3D)
Tomografia sismica a rifrazione per onde P ed S
Sismica in foro tipo Down-hole e Cross-Hole
Sismica Masw - Remi
Sismica HVSR
Elettromagnetismo
Magnetismo
Ultrasuoni
Rilievo con Stazione totale robotizzata e GPS differenziale
Termografia

Linguaglossa

  • SEDE LEGALE
  • Via Umberto, 110 - 95015
  • PI: 04353740873
  • UFFICI
  • Piazza Municipio, 6 - 95015
  • +39 095 647684
  • +39  392 97 48 678
  • Contattaci
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 


Siracusa

  • Via Cuma 1, 96100 Siracusa
  • +39 0931 69570

Messina

  • Via Panoramica  dello Stretto, 2070 - 98167 
  • +39 392 97 48 678